Cosa fare a Positano, feste Positano, tradizioni Costiera Amalfitana

BOOK
NOW
close

Festa della Madonna Assunta, tra fede e tradizione

agosto 1, 2019

La Costiera Amalfitana, tra arte, fede e tradizioni radicate nella notte dei tempi, regala suggestioni uniche.  Parte del patrimonio culturale, religioso e architettonico di Positano, è la maestosa Chiesa di Santa Maria Assunta.

La Costiera Amalfitana, tra arte, fede e tradizioni radicate nella notte dei tempi, regala suggestioni uniche.  Parte del patrimonio culturale, religioso e architettonico di Positano, è la maestosa Chiesa di Santa Maria Assunta. Si tratta senza dubbio di una delle maggiori attrazioni artistiche e religiose locali, resa ancora più affascinante dalla grande cupola maiolicata e dai colori accesi delle piastrelle verdi, gialli e blu: un quadro di incredibile bellezza a corona delle acque turchesi della nostra costa.

È in questo scenario magico che il 14 e il 15 Agosto di ogni anno, si celebra la Madonna Assunta, considerata la protettrice della città verticale.

 

La storia della Madonna nera

 

La tradizione positanese narra di un prodigioso arrivo in città del dipinto raffigurante una Madonna nera. Secondo la leggenda, nel XII secolo l’icona si trovava a bordo di un veliero che, per ripararsi da una tempesta, si rifugiò nella baia di Positano.

Ai marinai sembrò di sentire una voce che diceva “posa, posa” e tale evento venne interpretato come un segno della volontà della Madonna, la volontà di rimanere in quel posto. I marinai decisero quindi di assecondare la voce e donarono l’icona bizantina agli abitanti di Positano, che la elessero a loro protettrice.

E la fede nella Madonna nera è infinita, oggi come allora.

 

Celebrazioni e festeggiamenti

 

La festa della Madonna Assunta inizia il 14 agosto e si compone di riti, tradizioni e processioni religiose. Per cominciare, parliamo della cerimonia dell’Alzata del Quadro del 14 Agosto, che vede sempre una grande partecipazione, di cittadini e di turisti: dopo la messa della mattina, tutti si radunano nel piazzale e sopra le scalinate che portano alla Chiesa. Una corda tesa dall’alto viene piano piano alzata per sollevare la tela che protegge il quadro ed emozioni intense affiorano alla vista dell’effige della Madonna, che sembra volare in cielo e raggiungere la croce posta sulla facciata principale.

Un tripudio di suoni e un caleidoscopio di colori. Musica, campane a festa, preghiere, applausi, petali di fiori lanciati dai parapendisti, coriandoli e palloncini…un’esperienza davvero unica.

Il 15 Agosto i festeggiamenti continuano con una processione in spiaggia, che accompagna la Statua della Madonna Santa Maria Assunta. Durante questo rituale, è abitudine ricercare sulla spiaggia delle pietre bucate da parte a parte, che poi vengono usate per creare degli ornamenti portafortuna. Durante le celebrazioni vengono spesso organizzate sagre tipiche a Positano e per concludere, la notte di Ferragosto si accende con un’esplosione di fuochi d’artificio mozzafiato.

Non solo. Un raduno di imbarcazioni provenienti da tutta la costa anima uno spettacolo marino che rievoca la vita dell’antico borgo marinaro. Per apprezzare questa manifestazione dalla visuale privilegiata del mare, vengono anche predisposte delle mini crociere turistiche per poter vivere l’atmosfera incantata di questa suggestiva festa.